Le piramidi

Il luogo dove la scienza incontra la spiritualità

Piramidi Bosnia - La piramide del sole

LA PIRAMIDE DEL SOLE

La piramide del Sole ha la forma di una piramide regolare con spigoli ben delineati e tre lati conservati (nord, est e ovest) che hanno la stessa inclinazione e sono orientati verso i punti cardinali.
È ricoperta da terreno e vegetazione al di sotto dei quali sono stati trovati vari strati di blocchi rettangolari di calcestruzzo.
Le analisi dei campioni eseguite in laboratori di diversi paesi hanno determinato che i blocchi sono realizzati con un geo-polimero cementizio della migliore qualità.
Secondo le datazioni al radiocarbonio gli strati di terreno che ricoprono la piramide risalgono a 12000-15000 anni fa, mentre i fossili di foglie ritrovati tra due strati di blocchi di calcestruzzo risalgono a 29200 anni fa. Al momento si ritiene che questa sia l’età ufficiale della piramide.
Alla sommità della piramide del Sole esperti di vari paesi hanno individuato e misurato ultrasuoni, infrasuoni, campi elettromagnetici di origine artificiale (28 kHz) e campi di energia con caratteristiche tipiche dei campi di torsione (onde scalari).

LE ALTRE STRUTTURE

I terrazzamenti della piramide della Luna, alta 190 metri, sono stati realizzati combinando blocchi in arenaria e di argilla su vari strati alterni. L’argilla è un eccellente materiale da costruzione ed è stata usata come legante, impermeabilizzante e isolante termico e acustico.
Il materiale organico rinvenuto allo scavo n. 20 sul lato ovest della piramide tra due strati di blocchi in arenaria è stato analizzato al radiocarbonio e risale a 12350 +/- 50 anni fa.
Alla sommità della piramide della Luna sono stati rilevati dei campi di energia con le caratteristiche tipiche dei campi di torsione (onde scalari).
Il tumulo di Vratnica è una collina artificiale a 5 km dalla zona delle piramidi. Alta 32 metri dal livello stradale è costruita combinando due strati di blocchi megalitici, uno in argilla e uno in calcestruzzo. I blocchi raggiungono una massa di oltre 10 tonnellate. Al rilevamento con geo-radar sono stati individuati diversi tunnel sotterranei.
Alla sommità è stato rilevato un fenomeno elettromagnetico: un raggio di energia di 28 kHz.

Piramidi Bosnia - Le altre strutture
Piramidi Bosnia - Il tunnel ravne

IL TUNNEL RAVNE

Nel tunnel Ravne sono stati ritrovati blocchi in ceramica del peso di diverse tonnellate posizionati sopra alle intersezioni di corsi d’acqua sotterranei. Il labirinto è una delle zone più sicure del pianeta: le misurazioni eseguite hanno determinato la totale assenza di radiazioni negative: cosmiche (griglie di Hartman, Curry e Schneider), radioattività naturale e energia negativa generata da corsi d’acqua sotterranei. L’elevata concentrazione di ioni negativi per cm 2 , decine di volte superiore alla media, rende l’ambiente completamente privo di batteri e virus.
All’interno dei tunnel la circolazione dell’aria è perfetta e consente una normale respirazione per tutta la loro estensione. Le diverse altezze delle varie sezioni generano una variazione di pressione che spinge l’aria alla stregua di un ventilatore naturale.